Aggiornamenti Coronavirus Novembre 2020

28 novembre 2020. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati due nuovi casi di persone positive al coronavirus, sintomatiche, entrambe da contatto familiare, in isolamento domiciliare e in carico al Dipartimento Igiene Pubblica.
- Lunedì 30 novembre non avrà luogo il mercato del lunedì in piazza V.Veneto.
- Da oggi fino al 3 dicembre in Emilia Romagna sono in vigore nuove norme che rinnovano, con alcune modifiche, le misure già in vigore. Ecco un riassunto delle principali disposizioni.
Misure di carattere generale: uso della #mascherina al di fuori dell’abitazione sempre obbligatorio. Eccezioni: - bambini con età inferiore a sei anni - soggetti che stanno svolgendo attività sportiva - soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché per coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità. Nel caso di momentaneo abbassamento della mascherina per la regolare consumazione di cibo o bevande o per il fumo, dovrà in ogni caso essere assicurata una distanza minima di un metro, salvo quanto disposto dai vigenti protocolli o da misure più restrittive;
consentito svolgere #attività #sportiva e #motoria all'aperto, preferibilmente presso parchi pubblici, aree verdi, rurali e periferiche, ove accessibili, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività, e in ogni caso al di fuori delle strade e delle piazze del centro
storico della città, nonché delle aree solitamente affollate;
L’accesso agli esercizi di vendita di generi alimentari è consentito ad una persona per nucleo familiare, salva la necessità di accompagnare persone non autosufficienti o con difficoltà motorie ovvero minori di età inferiore a 14 anni;
Vietato lo svolgimento di #sagre e #fiere di qualunque genere e di altri analoghi eventi
L’esercizio su aree pubbliche o private delle attività di commercio al dettaglio nell'ambito dei #mercati, nonché di attività di vendita nei mercati contadini è consentito solo laddove siano adottate le misure previste dai relativi protocolli;
Vietato lo svolgimento dei #mercatini degli Hobbisti e dei mercatini per la vendita o esposizione di proprie opere d’arte ed opere dell’ingegno a carattere creativo e similari;
È vietata la #consumazione di alimenti e bevande all'aperto su area pubblica o aperta al pubblico.
La vendita con #consegna a #domicilio è sempre consentita e fortemente raccomandata.
----------------

27 novembre 2020.
Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, asintomatica, 'caso sporadico' in isolamento domiciliare seguita dal Dipartimento Igiene Pubblica dell’Usl.
- Oggi ci preme fare un forte appello al rispetto delle norme di distanziamento sociale e di divieto di assembramenti anche in case private. Alcune segnalazioni ci preoccupano e ci costringeranno a provvedimenti sanzionatori nei casi che saranno rilevati. Non deve essere più messa a rischio la salute propria, dei propri cari e dei paesani in generale.
In data odierna è stata emessa l'ordinanza n. 223 del 27 novembre 2020 del presidente della Giunta regionale che ha rinnovato, con alcune modifiche, le misure già in vigore. Queste misure sono valide per l'intero territorio regionale dal 28 novembre al 3 dicembre: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus
--------------


26 novembre 2020
. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, sintomatica, contatto familiare di casi già conosciuti in isolamento domiciliare seguiti dal Dipartimento Igiene Pubblica dell’Usl. Tale Dipartimento aggiorna che le persone positive nel comune di Pievepelago sono 27; le persone in isolamento precauzionale sono 16 e le persone in regime di ricovero sono due.

Un lieve calo, ma continuiamo a raccomandare a TUTTI i cittadini il rispetto delle norme per il contenimento del contagio, norme che tutti conosciamo ma che dobbiamo poi praticare col massimo scrupolo: - usare correttamente la mascherina (naso e bocca coperti) nei locali chiusi e all'aperto - evitare gli assembramenti - mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro - lavare spesso o sanificare le mani con frequenza e in ogni occasione utile - cercare e diffondere solo le informazioni dai canali ufficiali delle autorità competenti.
----------------------------
25 novembre 2020
. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati tre nuovi casi di persone positive al coronavirus: due sintomatiche da contatto familiare già segnalato, ed una asintomatica ‘caso sporadico’. E’ purtroppo segnalato anche un deceduto, dopo ricovero ospedaliero. Il Dipartimento Igiene Pubblica comunica che ad oggi le persone positive nel comune di Pievepelago sono 28, le persone in isolamento precauzionale sono 16 e le persone in regime di ricovero sono due.


Nella giornata internazionale anti-violenze di genere, ci uniamo agli sforzi di enti ed associazione per far cessare i fenomeni di violenza domestica e stalking. L’emergenza Covid ha purtroppo messo in evidenza anche i rischi a cui sono esposte le donne vittime di violenza, in particolare nei contesti domestici. Ricordiamo che il 1522 è il numero verde attivato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri con l’obiettivo di offrire un primo supporto alle donne vittime di violenza, e segnaliamo la pagina regionale Internet: https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/donne-abusi-e-maltrattamenti-in-crescita-durante-il-lockdown-l-impegno-della-regione

--------------------------------- 
24 novembre 2020
. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, asintomatica, che già era ricoverata in struttura protetta.  La Regione Emilia Romagna ha diffuso nuovi aggiornamenti chiarificatori sulle norme in vigore: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus/domande-frequenti 
-----------------------------

22 novembre 2020. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati due nuovi casi di persone positive al coronavirus, sintomatiche, da contatto familiare, in isolamento domiciliare e in carico al Dipartimento Igiene Pubblica.
Tale Dipartimento comunica che ad oggi le persone positive nel comune di Pievepelago sono 32, le persone in isolamento precauzionale sono 16 e le persone in regime di ricovero sono due.
Per evitare ulteriori aggravi di questa situazione, raccomandiamo a TUTTI i cittadini il rispetto delle norme per il contenimento del contagio, norme che tutti conosciamo ma che dobbiamo poi praticare col massimo scrupolo:
- usare correttamente la mascherina (naso e bocca coperti) nei locali chiusi e all'aperto
- evitare gli assembramenti
- mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro
- lavare spesso o sanificare le mani con frequenza e in ogni occasione utile
- cercare e diffondere solo le informazioni dai canali ufficiali delle autorità competenti.


----------------------------------
21 novembre 2020. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati tre nuovi casi di persone positive al coronavirus, sintomatiche, due casi ‘sporadici’ ed uno da contatto familiare, in isolamento domiciliare e in carico al Dipartimento Igiene Pubblica.
Ad oggi le persone positive in regime di ricovero sono complessivamente tre.
Nel rinnovare continuamente gli inviti al rispetto delle regole comportamentali, si invita a prendere visione del sito Internet https://www.regione.emilia-romagna.it/ che contiene vari aggiornamenti tra cui:
- Covid, in Emilia-Romagna tamponi rapidi anche da medici di base e pediatri;
- Nuova ordinanza: restrizioni confermate ma sì a vendita nel fine settimana dei prodotti per cura e igiene della persona e della casa.


...................
20 novembre 2020
. Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati tre nuovi casi di persone positive al coronavirus, già poste in isolamento domiciliare e in carico al Dipartimento Igiene Pubblica. Resta molto difficile la situazione nel nostro comune e nella provincia di Modena dove -dopo alcuni giorni consecutivi di progressivo calo- oggi i nuovi contagi tornano a risalire. Per riuscire a migliorare la tendenza occorre quindi un maggior sforzo di tutti nel rigoroso rispetto delle norme comportamentali: salvaguardando la propria salute, quella dei propri cari e dei paesani, evitando inoltre ulteriori provvedimenti restrittivi.

19 novembre 2020 -
 Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati tre nuovi casi di persone positive al coronavirus, sintomatiche, tutte appartenenti a nuclei familiari già segnalati e già poste in isolamento domiciliare e in carico al Dipartimento Igiene Pubblica.


18 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati quattro nuovi casi di persone positive al coronavirus, tutte sintomatiche, di cui tre casi appartenenti a nuclei familiari già segnalati ed uno ‘caso sporadico’, tutti posti in isolamento domiciliare e in carico al Servizio Igiene Pubblica. Attualmente nel comune risultano 24 positivi in isolamento nella propria abitazione, 2 positivi ricoverati e 20 persone in isolamento precauzionale per contatto o rientro dall'estero.

Ricordiamo che il sindaco Corrado Ferroni nei giorni scorsi ha rivolto un appello alla popolazione ‘affinché aumenti il comune senso di responsabilità in questo difficile momento. L’aumento dei casi di positivi nel territorio comunale richiede infatti un maggior senso di rispetto della comunità e dei familiari da parte delle persone che convivono o sono state in contatto con persone positive. Occorre rispettare scrupolosamente le regole di isolamento, anche nei casi di ritardi nelle segnalazioni dei servizi Usl (oberati di lavoro in questa emergenza)’.

17 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, sintomatica, attualmente presso struttura ospedaliera. Per invertire questa crescita quasi costante, occorre sempre più il rispetto delle regole: distanziamento, mascherina, igienizzazione e lavaggio costante delle mani. Dobbiamo impegnarci tutti, salvaguardando noi stessi ed in particolare le fasce della popolazione più deboli e a rischio. Info e aggiornamenti costanti sulla situazione regionale su:  https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

16 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus ‘asintomatica sporadica, debolmente positiva’, già posta in isolamento domiciliare e in carico al Servizio Igiene Pubblica.

  In merito alle nuove norme in vigore da ieri, molti quesiti trovano risposta su: http://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638?fbclid=IwAR3_Cx1_J0EjQNtgPITj1tQ1dDynl65vJeWArERwTBuyLSSgT0hrwkOayRE

15 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati due nuovi casi di persone positive al coronavirus, una ‘contatto di caso già rilevato’ ed una ‘caso sporadico’, entrambe le persone sono asintomatiche e in isolamento domiciliare, in carico al Servizio Igiene Pubblica. 
 Tale Servizio così riepiloga i dati di Pievepelago: 21 positivi in isolamento domiciliare, 1 positivo ricoverato, 21 contatti stretti o rientri in isolamento domiciliare. 
Si richiede quindi a tutta la popolazione uno sforzo maggiore per rispettare scrupolosamente le regole vigenti ed i comportamenti corretti, altrimenti i contagi continueranno ad aumentare anche nel nostro paese.  

Da oggi tutta l'Emilia Romagna è in zona arancione. In vigore anche l'ordinanza regionale. Non sono possibili gli spostamenti fra Comuni e fuori Regione, salvo esigenze lavorative, di salute o necessità comprovate. Bar e ristoranti chiusi (solo asporto e consegne a domicilio). I mercati settimanali nei Comuni di Pavullo, Fanano, Fiumalbo e Pievepelago sono sospesi fino a nuova comunicazione. 

14 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati due nuovi casi di persone positive al coronavirus: una sintomatica (parte di un nucleo familiare già segnalato) ed un'altra asintomatica (segnalata come 'caso sporadico'). Entrambe le persone sono già in isolamento domiciliare ed in carico al Servizio Igiene Pubblica. Da domani domenica 15 novembre tutta l'Emilia Romagna sarà in zona arancione. In vigore anche l'ordinanza regionale. Non sono possibili gli spostamenti fra Comuni e fuori Regione, salvo esigenze lavorative, di salute o necessità comprovate. Bar e ristoranti chiusi (solo asporto e consegne a domicilio). I mercati settimanali nei Comuni di Pavullo, Fanano, Fiumalbo e Pievepelago sono sospesi fino a nuova comunicazione. Info e aggiornamenti su:  https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

Aggiornamento 13.11.2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati cinque nuovi casi di persone positive al coronavirus, di cui quattro asintomatici del solito nucleo familiare, ed una persona sintomatica ‘caso sporadico’, in carico al Servizio Igiene Pubblica.

    Sull’attuale situazione, il sindaco Corrado Ferroni lancia un appello alla popolazione:

 Cari Cittadini,

   Rivolgo un forte appello a tutta la popolazione affinché aumenti il comune senso di RESPONSABILITA’ in questo difficile momento. L’aumento dei casi di positivi nel territorio comunale richiede infatti un maggior senso di rispetto della comunità e dei familiari da parte delle persone che convivono o sono state in contatto con persone positive. Occorre rispettare scrupolosamente le regole di ISOLAMENTO, anche nei casi di ritardi nelle segnalazioni dei servizi Usl (oberati di lavoro in questa emergenza). Rispetto infatti ai dati che vengono resi pubblici, non si esclude che i casi di positività o di contatto siano maggiori. Si richiede quindi agli interessati di adottare SUBITO con scrupolo il richiesto senso di responsabilità sia verso i propri cari che verso l’intera comunità: evitando di uscire di casa e di avere contatti con altre persone.

 Non mancano i controlli delle Forze dell’Ordine, ma deve prevalere l’adozione propria dei comportamenti efficaci ad evitare la propagazione del coronavirus nel paese.

    Confido che tutti collaborino in tal senso, restando a disposizione per verificare l’attivazione di servizi di aiuto alle persone in difficoltà.

 IL SINDACO Corrado Ferroni

--------------------------------------------------------------

12.11.2020 – Da sabato 14 novembre scatteranno le misure previste nell’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, valida in Emilia-Romagna, fino al 3 dicembre. Contiene provvedimenti ulteriormente restrittivi, che si aggiungono a quelli nazionali già in vigore sulla base dell’ultimo DPCM del Governo e previsti per le aree in fascia gialla, che hanno l’obiettivo di frenare la diffusione del contagio, a tutela della salute pubblica e per garantire la piena operatività delle strutture sanitarie regionali.

 TESTO INTEGRALE SU: https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/ordinanza-regionale-in-emilia-romagna-nuove-misure-anti-assembramenti

 L’amministrazione comunale di Pievepelago condivide le motivazioni che hanno portato a tale ordinanza ed invita i propri cittadini a rispettarla integralmente, 'per frenare il contagio e invertire la curva della pandemia. E’ la priorità. E possiamo centrarlo rispettando le regole, con senso di responsabilità e senza panico. Servono unità e condivisione, recuperando lo spirito comune che aveva caratterizzato la prima fase dell’emergenza sanitaria, per tutelare la salute delle persone, garantire la possibilità per le strutture sanitarie di garantire servizi di assistenza e cura, non penalizzare in maniera indiscriminata il lavoro, le attività economiche e la scuola'.

11 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati quattro nuovi casi di persone positive al coronavirus, di cui tre sintomatici del solito nucleo familiare, ed una persona asintomatica, in carico al Servizio Igiene Pubblica. L'amministrazione comunale resta costantemente in contatto con i servizi Usl per assicurare il miglior monitoraggio possibile sulla situazione. 

Si insiste ancora una volta nel raccomandare sempre l'adozione dei corretti comportamenti per prevenire i rischi di contagio, primo fra tutti l'uso delle mascherine, il frequente lavaggio mani e il distanziamento sociale. L'impegno di tutti nel rispettare le norme è l'unico mezzo per evitare ulteriori peggioramenti della situazione.
In vista di nuovi provvedimenti regionali, si invita a seguire gli aggiornamenti della situazione sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

Aggiornamenti 10 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, sintomatica, già posta in isolamento domiciliare e in carico al Servizio Igiene Pubblica. 
- Nella giornata di ieri nel comune di Pievepelago erano invece stati segnalati due nuovi casi di persone positive al coronavirus, asintomatiche, da contatto familiare già rilevato. Tutti i segnalati si trovano in isolamento domiciliare e in carico al Servizio Igiene Pubblica.
- Nei report Usl resi pubblici mei giorni scorsi, è stato evidenziato un gran numero di persone in isolamento domiciliare nella nostra zona: in buona parte sono riconducibili al provvedimento adottato per gli alunni e il personale della Scuola dell'Infanzia di Riolunato (contatto con persona risultata positiva), in attesa dell'esito del tampone che è stato prenotato per oggi 10 novembre. All'esito negativo del tampone verrà rilasciato dall'AUSL di Modena il certificato per la riammissione in collettività. - La difficile situazione in provincia di Modena (pur in zona Gialla) e la vicinanza con la regione Toscana (da domani zona Arancione), inducono a rafforzare gli sforzi comuni nel rispetto delle regole e dei comportamenti per evitare ulteriori peggioramenti della situazione. 
-Invitiamo la popolazione a seguire info e aggiornamenti su: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

Aggiornamento 9 novembre 2020 - Nella giornata di ieri nel comune di Pievepelago è stato segnalato un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, asintomatica, da contatto familiare; che si trova in isolamento domiciliare e in carico al Servizio Igiene Pubblica. L'amministrazione comunale è in contatto costantemente con i servizi Usl per assicurare il miglior monitoraggio possibile sulla situazione. Situazione sempre molto allarmante in provincia di Modena, pur in zona gialla, e quindi continuiamo a rivolgere serrati inviti a rispettare col massimo scrupolo le regole vigenti, in particolare quelle di nuova attuazione.
Info e aggiornamenti su: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

Vari aggiornamenti 5.11.2020
1) Apertura uffici comunali su appuntamento. IL SINDACO, preso atto delle recenti disposizioni normative inerenti l’emergenza coronavirus in costante e quotidiano aggiornamento ed evoluzione; Vista l’attuale difficile situazione epidemiologica in corso nella Provincia di Modena; Ritenuto opportuno, al fine di ridurre al minimo lo spostamento delle persone dal proprio domicilio e di evitare, per quanto possibile, il contatto interpersonale;  DISPONE che gli uffici comunali, da sabato 7 novembre 2020 (sino a nuova disposizione) riceveranno soltanto previo appuntamento telefonico (0536.71322) esclusivamente per il disbrigo di pratiche urgenti. INVITA l’utenza a privilegiare l’invio tramite pec o mail ordinaria (con ricevuta di ritorno e assicurazione telefonica) delle pratiche che necessitano di protocollazione (pec: comune@cert.comune.pievepelago.mo.it).

 2) Sulle nuove normative legislative, si segnala il link della Regione Emilia Romagna, che precisa tutte le disposizioni in vigore sul nostro territorio:  https://www.regione.emilia-romagna.it/

 3) Si invita a rispettare col massimo scrupolo l’ OBBLIGO di segnalare all’Usl i rientri dall’estero e si raccomanda vivamente sia alle persone di rientro dall’estero che ai loro contatti di attenersi strettamente alle vigenti regole sanitarie. Per i paesi zona D (tra cui la Romania), al rientro in Italia è necessario sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria, compilare un’autodichiarazione e raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato. Tue le regole e l’elenco paesi su: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto  .

 4) Per quanto riguarda le cerimonie commemorative del IV Novembre (102* anniversario Vittoria, Festa delle Forze Armate, Giorno dell’Unità Nazionale) il Comune omaggia i Caduti in tutte le guerre con corone commemorative ai Monumenti di Pievepelago, S.Annapelago, S.Andreapelago e Roccapelago, ma senza manifestazioni pubbliche.

Aggiornamento 4 novembre 2020 - Nella giornata di oggi nel comune di Pievepelago sono stati segnalati tre nuovi casi di persone positive al coronavirus, tutte si trovano già in isolamento domiciliare e in carico al Servizio Igiene Pubblica.

La situazione nazionale contagiati da coronavirus risulta sempre in peggioramento, ed anche a livello provinciale modenese è molto preoccupante. Il Comune rivolge un invito serrato a rispettare col massimo scrupolo le regole vigenti, in particolare quelle di nuova attuazione.

Per le nuove regole in vigore dal 6 novembre 2020 
statali: http://www.governo.it/it/articolo/coronavirus-il-presidente-conte-firma-il-dpcm-del-3-novembre-2020/15617
regionali: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

Aggiornamento 3 novembre 2020 - Nella giornata di ieri nel comune di Pievepelago è stato segnalate un nuovo caso di persona positiva al coronavirus, classificato come ‘caso sporadico’.  Si insiste nel raccomandare ad adottare sempre i vigenti comportamenti per prevenire i rischi di contagio, primo fra tutti l'uso delle mascherine (evitando le sanzioni del caso), il frequente lavaggio mani e il distanziamento sociale. L'impegno di tutti nel rispettare le norme è l'unico mezzo per evitare il peggioramento della situazione.  

L’Usl ricorda che sono cambiate la modalità di comunicazione dell’esito dei tamponi: a prescindere da positività o negatività, le persone che hanno effettuato il tampone saranno informate dell’esito attraverso un sms inviato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Modena. Attraverso questa ed altre azioni organizzative l’Ausl è impegnata a recuperare il ritardo nelle fasi di refertazione e comunicazione ai cittadini, dovuto al progressivo aumento del numero di tamponi. In attesa dell’esito del tampone I cittadini che hanno effettuato il tampone devono porsi in isolamento precauzionale volontario sino alla notifica dell’esito che sarà disponibile anche sul Fascicolo Sanitario Elettronico (per chi l’ha attivato).Fanno eccezione i tamponi di screening – effettuati ad esempio in ambito lavorativo o in ambito scolastico nel caso di classi in cui è stata individuata una prima positività – rispetto ai quali i cittadini ricevono diretta comunicazione relativa a eventuali misure di prevenzione da intraprendere. Normativa completa su: http://www.ausl.mo.it/coronavirus-quarantena

Aggiornamento 1 novembre 2020 - Nella giornata di ieri nel comune di Pievepelago sono stati segnalati tre nuovi casi di persone positive al coronavirus. Due sono contatti di persona positiva mentre una è definita come caso sporadico. L’Amministrazione continua ad invitare la popolazione ad attenersi alle regole di comportamento per prevenire i rischi di contagio e cercare di arginare il diffondersi del virus.
Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 20 novembre 2020
modificato:sabato 28 novembre 2020