Regione Emilia Romagna
Seguici su
Cerca

Arte e Cultura

pievepelago-mo

Per gli amanti dell’arte della storia e della cultura

Santuario della Madonna di Monticello

Fu edificato nel XVII secolo e recentemente restaurato. Da segnalare un basso rilievo marmoreo raffigurante "Madonna con Bambino" posto sulla facciata. Dista 5 km dal centro.

Chiesa Parrocchiale di S. Paolo - Roccapelago

Fu ricostruita nel 1585 sui resti di una parte del castello di Rocca del Pelago, poiché era stata distrutta da un incendio. L'architettura seicentesca è di tipo montanaro. A fianco della chiesa si trova un robusto campanile, in precedenza torre del castello. All'interno sono presenti varie opere d'arte di pregio. E’ sede della mostra permanente (in procinto di divenire Museo) sull’epopea del condottiero medievale Obizzo da Montegarullo.

www.roccapelago.it 

Roncacci - Casoni

Questa capanna celtica, in seguito alla ristrutturazione eseguita nel 1986, è una delle meglio conservate nella zona, pur riadattata recentemente. Lo spazio della capanna era diviso in due livelli, si crede destinati nell'antichità allo stivaggio di foraggio in uno dei livelli, e l'altro livello (quello inferiore) per gli animali.

Borgo di Sant'Andrea - Sant'Andrea Pelago

In questa località il poeta ligure Ceccardo Roccatagliata Ceccardi trovò l'ispirazione per molte delle sue poesie. Sono presenti qui diverse opere architettoniche del XVII - XVIII -XIX secoli posteriormente restaurate. Da segnalare "Il Torrione", l'oratorio di S. Rocco, la fontana del Baronio, la chiesa parrocchiale (datata 1886).

Mulino Domma

Costruito nel 1586 fu il primo mulino a sorgere in questa zona, ed è l'unico ancora funzionante. E' stato recentemente restaurato. Altri mulini presenti in questa zona sono quelli del Perticara e delle Tagliole, in località Ponte Modino.

Rocca del Pelago

E' un parziale rifacimento di un antico castello che fu dimora del condottiero medievale Obizzo da Montegarullo. Recentemente sono stati eseguiti lavori di ristrutturazione interni alla Rocca che hanno permesso di ripristinare alcune antiche sale. Viene inoltre valorizzato con una mostra storica permanente su "L'era di Obizzo da Montegarullo" oltre ad iniziative culturali e ricreative da parte dell'associazione volontaria Pro Rocca. Dal 2012 ha grande risonanza il ritrovamento di reperti archeologici e 'mummie' medievali, di interesse internazionale. 

La storica Via Vandelli

Questa nota via storica percorre una non molto lunga distanza dentro al territorio comunale di Pievepelago ma affianca alcuni posti di grande interesse paesaggistico (Sasso Tignoso, Rio Grosso) e storico (La Fabbrica, le capanne celtiche). Da segnalare inoltre il sentiero C.A.I. 579 che percorre nella sua totalità il tratto interno al territorio.

Ultima modifica: mercoledì, 25 gennaio 2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri